RECUPERO CREDITI DA LOCAZIONE

 

Quando avanziamo dei soldi e il debitore non vuole o non può pagare, o lasciamo perdere oppure non c’è altra scelta che agire con un recupero crediti!

PortaleLegale.it collabora con Società specializzate nel settore e con Avvocati in grado di fornire non solo un’assistenza al top, ma anche di offrire consigli pratici per non aggiungere al mancato incasso anche le spese di recupero (oltre al danno, la beffa!).

Il nostro team possiede competenze tecniche diversificate, in materia di contabilità e bilancio, di pratiche assicurative e bancarie, nella contrattualistica e nelle procedure legali.

I nostri clienti sono Cittadini, Imprese, Professionisti, Enti Pubblici e Privati, senza limite di importo a credito o numero di crediti da recuperare.

Vanno distinte:

  • l’attività CREDIT MANAGEMENT 
  • l’attività di RECUPERO CREDITI

Per il CREDIT MANAGEMENT, partiamo da una valutazione del contesto aziendale/professionale, dall’analisi di operatività e criticità connesse, per proseguire con la riorganizzazione dei processi, impostazione delle contrattualistica/modulistica standard, condivisione delle procedure, sino ad arrivare alla gestione delle sofferenze ed al recupero stragiudiziale e giudiziale del credito, comprese procedure concorsuali. E’ fondamentale infatti prevenire il rischio di ritardi nei pagamenti o di insoluti e di affrontare con razionalità e la fase della patologia del credito. Ogni Cliente si vedrà suggerita una soluzione “ad hoc” che si attagli alla sua realtà economica, finanziaria, patrimoniale e gestionale.

Per il RECUPERO CREDITI, in questa sede ci limitiamo ad indicare i tratti salienti dell’attività di recupero crediti, stragiudiziale e giudiziale, che è stata uniformata all’insegna dei più elevati standard di qualità ed efficienza.

Fase Stragiudiziale
Prima di agire in giudizio va tentata una possibile soluzione bonaria per via stragiudiziale, allo scopo di accelerare i tempi del recupero e di evitare spese.

Pertanto, inizialmente si procede con:

  • esame e studio della pratica con recepimento di eventuali «desiderata» del Cliente (che potrebbe raccomandare, per es., un approccio «morbido» o «inflessibile»);
  • stesura e invio di lettera/PEC/fax di intimazione e messa in mora del debitore;
  • successivo contatto «ricognitivo» per verificare possibilità di rientrare/trattare;
  • conduzione dell’eventuale trattativa con telefonate, corrispondenza incontri;
  • redazione di atti di transazione e/o atti di ricognizione di debito e/o promesse di pagamento, e/o qualsivoglia altro atto si renda funzionale allo scopo;
  • monitoraggio dei pagamenti e di eventuali sopravvenienze;
  • archiviazione della pratica a seguito di saldo ovvero di accertata irrecuperabilità del credito;
  • eventuale riesumazione della pratica anche a distanza di anni.

Fase Giudiziale
Nel caso in cui la fase stragiudiziale non sortisse esito, e valutata la situazione reddituale, economica e finanziaria del debitore («solvibile»), si passa la pratica al Legale per la stesura di ricorsi per decreto ingiuntivo, deposito stessi, estrazione copie conformi, notifica al debitore, accessi alle cancellerie per attività connesse.

Procedure esecutive
Permanendo l’insoluto, si procede:

  • se in possesso di decreto ing. «esecutivo» o «provvisoriamente esecutivo» ovvero di titoli di credito o altri titoli «eseguibili», alla stesura e notifica dell’atto di precetto;
  • all’avvio di procedure esecutive mobiliari, presso terzi, immobiliari, con pignoramento, istanza di vendita/assegnazione, udienze, trascrizioni, etc..

Cause di opposizione e decreto ingiuntivo o all’esecuzione/atti esecutivi
In caso, si procederà alla gestione delle eventuali cause di opposizione del debitore che contesti in tutto o in parte il diritto di credito del nostro Cliente.

Quanto costa la pratica?

Proponiamo diversi sistemi di conteggio delle spettanze:

Si determina di comune accordo un compenso «fisso» mensile, al quale andrà ad aggiungersi un «bonus» in relazione alla singola pratica andata a buon fine.
si determina il compenso per pratica o insiemi di pratiche, stabilendo quali valori applicare in caso di buon esito e forfettizzandoli in caso di esito negativo.
Possono essere aggregate forfettizzazioni, compensi a pratica, accordi ad hoc riferiti all’esito dei recuperi.
Scrivici, e sapremo valorizzare al meglio i tuoi soldi ed il tuo tempo!
LA GESTIONE DEI CREDITI CHIARA, VELOCE E SICURA!
[contact-form-7 404 "Non trovato"]